FATTORE ENERGIA PRIMARIA

Fattore di conversione in energia primaria dell’energia termica fornita ai punti di consegna della rete di teleriscaldamento di Alba

Il fattore di conversione in energia primaria dell’energia termica fornita ai punti di consegna della rete di teleriscaldamento esprime il quantitativo di energia primaria consumato dal sistema di teleriscaldamento per fornire al cliente finale una unità di calore utile.

Tale fattore è rilevante ai fini della certificazione energetica degli edifici serviti dalla rete di teleriscaldamento e il Decreto Ministeriale 26 giugno 2015 – Requisiti Minimi – prevede che i gestori degli impianti di teleriscaldamento si dotino di certificazione atta a comprovare i fattori di conversione in energia primaria dell’energia termica fornita ai punti di consegna delle reti di teleriscaldamento da essi gestite.

Nelle more della pubblicazione dei pertinenti schemi di certificazione da parte di Accredia è consentito l’utilizzo di fattori di conversione dichiarati e pubblicati dai gestori degli impianti di teleriscaldamento.

Premesso quanto sopra, si riportano di seguito i fattori di conversione in energia primaria dell’energia termica fornita ai punti di consegna della rete di teleriscaldamento di Alba calcolati secondo la norma UNI EN 15316-4-5/2008 tenuto conto dei fattori di conversione in energia primaria dei vettori energetici impiegati nel sistema di teleriscaldamento come riportati nella Tabella 1 dell’Allegato 1 al Decreto Ministeriale 26 giugno 2015.

I calcoli sono eseguiti a valere sui dati di produzione e consumo reali del sistema di teleriscaldamento di Alba riferiti all’anno solare 2019.

P,ren = 0,002
fP,nren = 1,062
fP,tot = 1,064

Il fattore di emissione di CO2 dell’energia termica erogata agli utenti della rete di Alba è pari a 0.214 kgCO2/kWh erogato all’utenza.